sicuramente quel delinquente veniva da sinistra!

ROMA – Dopo aver percorso contromano un tratto della tangenziale est, a Roma, tra la paura degli automobilisti, un motociclista è morto in uno scontro frontale con un’auto.
È successo intorno alle 2 della scorsa notte, all’altezza dello svincolo su via Palmiro Togliatti, nel tratto urbano dell’autostrada Roma-Aquila.

LO SCONTRO – A quanto si apprende, un pregiudicato a bordo di uno scooter ha imboccato contromano una rampa scontrandosi frontalmente con l’auto su cui viaggiava il senatore Sergio De Gregorio. L’uomo è morto sul colpo. De Gregorio è stato invece trasportato all’ospedale Pertini e ha riportato una frattura del femore. Illeso il suo autista. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia stradale.

E poi ha lasciato illeso il popolo lavoratore, sicuramente era un delinquente komunista.