SCUSATE, PERDONO, è un mantra continuo, naturalmente dopo aver ucciso, rubato, corrotto, non aver curato il prima, aver trascurato il dopo e il durante. Però è tutto un fiorire di cartelli, lettere, comunicati, ritornelli nei TG e nei GR

scusate stiamo lavorando per VOI

LAVORIAMO PER VOI

e anche il Ministro Matteoli non è da meno

(ANSA) – ROMA, 24 DIC – Il ministro Matteoli chiede ‘scusa per i disagi’ patiti dai cittadini negli spostamenti in treno in questi ultimi giorni’. Il titolare dei Trasporti spiega: ‘Potevamo chiudere la rete ferroviaria.Abbiamo preferito tenerla aperta perche’ nonostante disagi e ritardi decine di migliaia di passeggeri potessero raggiungere le destinazioni per passare il Natale. Sulla questione indennizzi ai viaggiatori parlero’ con Moretti, spero che l’indennizzo sia ampio per chi ha subito disagi’.

Chissà  cosa dirà alle padane Ferrovie Nord

ANSA) – BRESCIA, 24 DIC – Un treno delle Ferrovie Nord e’ deragliato in Val Camonica, a Sonico (Brescia). I feriti sono 6, tra i quali un macchinista,nessuno grave. Per parte di loro potrebbe non essere necessario il trasporto in ospedale. Sul posto e’ intervenuto il 118. A provocare l’incidente potrebbe essere stata una frana caduta sui binari. Nella zona piove da ore.