ancora pochi giorni fa c’era qualcuno che mi ricordava, per darmi del bugiardo, che il suo adorato PdC era al 66% ed era così adorato che gli aveva donato tutto il suo lato B (spero in senso meta-forico e non meta-dentrico).

e così leggendo su un quotidiano neutrale questa notizia non ho potuto trattenermi.

D’altra parte l’effetto-souvenir ha dato al premier la possibilità di consolidare la robusta svolta data alla linea della maggioranza sin dalle prime ore successive all’aggressione. Proprio quel volto sporco dal sangue, è rimasto impresso negli occhi degli italiani e ha fatto schizzare in alto l’indice di gradimento di Berlusconi che nei sondaggi è aumentato, come riportano i dati di IPR Marketing, dal 45 al 48 per cento di gradimento.


Sembra infatti che presto vedremo il nobile viso del nostro PdC sempre così sapientemente curato e restaurato, nuovamente restaurato e rivisitato in funzione di "ecco cosa m’hanno fatto". Sarà opportuno studiarla bene, per   evitare l’effetto "POVERO VECCHIO"