però ricorda due terzi a te, ma un terzo a me. O preferisci niente?

ci dev'essere stato qualcosa che ha impermalosito Feltri e adesso il FELTRI si diverte colpendo il BAUSCIONE nei suoi affetti più cari: Emilio Fede.

chissà cosa penserà del suo un tempo difensore e amico più caro.

certo che da quelle scopate ci han guadagnato tutti, dalle donzelle all' intero contorno, ma non lo (o li) invidio. Non dev'esser piacevole, infatti, per QUELLO LA' accorgersi d'essere solo una macchina da soldi con TUTTI quelli che gli stanno intorno pronti lì a mungere.

Se anche Emilio Fede, uno degli amici più cari, lo tradisce, per Silvio Berlusconi non c'è più religione. Il direttore del Tg4, da 20 anni alla Fininvest-Mediaset, 'volto' tra i più celebri della tv e noto filo-premier, è incappato nelle maglie delle intercettazioni volute dalla Procura di Milano che indaga sul caso Ruby.

LA "CRESTA" DI FEDE – Ed Emilio non ne esce bene. Uno dei passaggi più sorprendenti e choccanti usciti dal faldone è quello che riguarda la conversazione tra Fede e il manager Lele Mora. Corriere della Sera e Repubblica riportano una telefonata in cui i due si accordano sulla 'versione' da fornire a Berlusconi per richiedere un prestito in favore dello stesso Mora.

Nel colloquio dello scorso 22 agosto, Fede dice a Mora: "Lele, studiamo insieme… Gli dico: 'Senti, ho visto Lele, non sta bene ed è preoccupato, forse credo che una mano bisognerebbe dargliela… Quest'uomo c'ha dato tutto ed è quello che ci ha dato soprattutto la riservatezza… lui rischia la bancarotta… allora diventa peggio il problema'".

Quindi, ecco il piano: a Berlusconi, Fede chiderà per conto di Mora "uno e due (1,2 milioni di euro, ndr), di cui 100 (Mora) li dà a me in due rate che ho prestato 50 e 50, capito? Vuol dire che possono diventare uno e mezzo: io ne prendo quattro e tu otto, va bene?".  Non una bella figura per Fede, che parrebbe mirare ad una lauta 'cresta' sulla generosità dell'amico Silvio.

CONTINUA al LINK soprastante.

DAGLI AMICI MI GUARDI IDDIO, che dai nemici mi guardo IO. Del resto, però, tutti questi "amici" conoscono bene come quei soldi dal BAUSCIONE sono stati portati a casa!