con inquieta sofferenza! Certo che i motivi li ha! Il maestro di Bunga Bunga, Gheddafi, non lo considera per niente tanto che ha persino dichiarato che se i Francesi volessero sarebbe disposto a usarli per una trattativa, cioè cari francesi, anzi cara TOTAL datti una mossa perché di questi straccioni dell'ENI non mi sono mai fidato e non posso trattare con i discendenti dei nostri colonizzatori (o almeno così deve sembrare). E quanto poi agli italiani, continua il Libico, li ho costretti ad andare a Bengàsi e adesso se la sgrugnano loro a dar da mangiare a tutti quei morti di fame addetti ai lavori più brutti. Delresto era inevitabile, figurati se la  LEGA tutto quell'ambaradan di sottosviluppati li accettava più vicino casa.

già, e si gira sull'altro fianco, chi lo capisce quell'OBAMA, cambia bandiera ogni momento e adesso va a finire che ci tocca imitare D'Alema con il KOSSOVO, meno male che il MAESTRO DI SCI agli esteri ha mostrato la faccia furba: così possiamo prendere contatto con la realtà, quella vera,con i ribelli. Già perché qua e là, ogni tanto, appare una voce che parla di LEALISTI quando si allude a quell'esercito avventuroso che combatte al suo fianco e quindi gli altri sono RIBELLI e attenti a dirli DEMOCRATICI. E poi anche PUTIN con i suoi distinguo con l'ONU, LUI, Putin, congola perché adesso dipendiamo soprattutto dal suo gas e ci tocca far buon viso agli USA sennò ciao PETROLIO.

cambiamo fianco, almeno ci fosse qualcuna delle mie MINISTRE a sostenermi comodo, certo che sono andate giù pese, specie la Santanché. Essì  quando ci si mette è meglio della BRAMBILLA. Le ho tirate su bene e poi lo sanno, finito io quelle son fuori da tutto.

Però lì, la MINISTRA della scuola si muove mica male a coprire le mie cazzate!