TERZO POLO? è tutto un gran casino. In effetti come si fa ad essere di DESTRA  (o anche solo di centro-DESTRA) se non si è BERLUSCONICI?

 DA IL GIORNALE. 

Intanto resta il nodo sulle amministrative. E' proprio Granata a confermare che nel capoluogo lombardo il Fli non appoggia il sindaco uscente Letizia Moratti, ma punta sul comunista Giuliano Pisapia. Stesso discorso per Napoli. Bocchino è convinto che la riscossa del Fli partirà proprio da Milano. Ma Urso e Ronchi non sono gli unici ad essere preoccupati per questa deriva a sinistra. Anche Pier Ferdinando Casini è seriamente impensierito, tanto da aver voluto incontrare nei giorni scorsi i finiani scontenti. Il leader centrista teme, infatti, che questa deriva a sinistra possa allontanare gli elettori moderati e avere una ricaduta negativa sulle amministrative che rappresentano il primo banco di prova elettorale per il Terzo Polo.

L'Udc vuole che sia direttamente Fini e non solo Bocchino a intervenire per smorzare i toni e ricompattare i suoi. Ma la deriva dei falchi è ormai un dato di fatto. "Le dichiarazioni di Granata non aiutano – commenta il deputato Udc Mauro Libè – danno solo armi ai nostri avversari politici". Come potranno i centristi giustificare ai propri elettori il sostegno a candidati sindaco di estrema sinistra? E come potranno spiegare la presenza di esponenti del Terzo Polo in manifestazione con il Popolo viola e l’Italia dei valori?