stiamo arrivando in ritardo rispetto a Reagan e alla Thatcher ma alla fine saremo ancora più meglio e bisogna fare in fretta perché forse tutto sta per saltare o perché sta per bollire del tutto l'UTILIZZATORE INIZIALE E FINALE o perché riceverà l'ultimo plauso e risolverà tutte le beghe giudiziarie e dall'emozione finalmente morirà di un colpo emozionale.

il concetto di base è ben espresso da questa colorita ed esemplificativa frase che IL FATTO riporta

“Stiamo preparando una memoria per il Presidente della Repubblica che a breve dovrà decidere se firmare questo decreto”, aggiunge Angelo Bonelli, leader dei Verdi. “Speriamo che questa follia legislativa non esca autorizzata dal Quirinale”. Un provvedimento che sembra un pozzo di San Patrizio, più lo esamini a fondo più sorprese rivela. “Spesso ho usato toni duri contro i provvedimenti di questo governo” dichiara Massimo Donadi dell’IdV, “ma oggi sono senza parole, sono sgomento davanti a quello che vedo. Al tentativo di smantellare pezzo per pezzo lo stato italiano”. Nell’incipit del provvedimento un diritto viene però preservato: “Fermo restando, in assoluto, il diritto libero e gratuito di accesso e fruizione della battigia…”.

Dopo aver privatizzato la spiaggia pubblica, verrà concessa ai vecchi proprietari, i cittadini, una servitù di passaggio per arrivare al mare. L’ultimo brandello di quella che una volta era “res publica”.

purtroppo non è che la esasperazione incrociata del diritto romano, che privilegia il privato, con la tradizione cristiano cattolica dell'odio verso lo STATO con il prevalere dell'individuo se e in quanto aderente alla vera difesa del singolo: LA RELIGIONE.

se si gira per le regioni italiane non solo al NORD si trovano tracce ancora vive della tradizione germanica con diritti pubblici come il LEGNATICO, o la tradizione di pascoli pubblici o di diritto all'acqua e che comporta una serie di comportamenti individuali molto diffusi man mano che si scende verso SUD ch esemplifico con n esempio apparentemente minimo: se il bimbo sporca sul pavimento di casa viene ripreso ma se butta l'incarto della caramella o, più grande, la cicca della sigaretta per strada nessun problema. Con tutti i riflessi su come si trattano quei centri di maleducazione che diventano i cassonetti, considerati come se dipendesse dal cameriere PUBBLICO intervenire perché si smembrino cartoni o altro così da utilizzarli al meglio.