AMMAGGARRI…

scrivevo ieri

altra annotazione, su cui però bisognerà leggere meglio, i GRILLINI "esplodono" là dove IDV cala o non cresce mentre il PD sostanzialmente tiene. Il PD cioè mantiene ben saldo il capitale sociale elettorale, SEL consolida una presenza capace di aggregare le tante anime definite un tempo estreme e portarle ad accettare di governare il reale. E poi  la costellazione più protestataria che cresce e si muove in una area comune e che dovrà essere trasformata in partecipazione comune e accadrà, è nelle cose, non appena attorno al santone Grillo si comincerà a formare un gruppo pensante giovane e concreto .

E allora andiamo a leggere la LETTERA VIOLA 

Sorpresa: l’orientamento appare chiaro già dallo status pubblicato stamattina: “Ognuno fa quello che vuole..il voto è libero. Personalmente voterei al ballottaggio sia per Pisapìa che per De Magistris.. Immagino che questa dichiarazione non piacerà a molti del Movimento che detestano ogni tipo di alleanza..ma qui nn si tratta di alleanze politiche trasformiste, ma solo di BUON SENSO. (fuori la mafia/berlusconismo dai capoluoghi di regione!! Poi la cacceremo anche dallo Stato..se restiamo uniti almeno su questo punto 

TEMPI DURI PER I SANTONI di ogni provenienza, forse veramente qualcosa di nuovo per l'ITALIA. E così mi auguro anche per gli antichi che viaggiano a sinistra compreso chi in qualche modo si atteggia a inviato dalla storia e l'allusione a Vendola c'è tutta, ma anche ai vecchioni DS, anche se tanto vecchi non sono secondo le usanze italiche.

E' tempo di persone con cui riconoscersi nei principi ispiratori e le cui storie personali siano accettabili anche quando contengano errori e valutazioni oggi non più attuali, ma a chi spetterà domani (Bersani?) di tornare a lavorare in nome e per conto di tutti dobbiamo chiedere concretezza perché qualcosa viene prima di tutto: pensare al bene di tutti e non solo di quelli "protetti" ma, soprattutto, delle generazioni che si affacciano oggi alla responsabilità del vivere.

E spero sia proprio questo lo slogan RESPONSABILITA', da non confondere con quegli straccioni che confondono responsabilità con mercimonio!