un bel pomeriggio su e giù per l'Iglesiente, prima nel parco foresta MARGANAI dalle parti di San Benedetto,

con la frescura originata dal bacino e poi il ritorno verso Cagliari con un passaggio verso la spiaggia di

NEBIDA e una pizza veloce con la birra sarda ICHNUSA d'obbligo.

peccato che fosse anche d'obbligo sorbirsi l'inevitabile TG 5 con feste e ipotetici follie d'acquisto per gli sconti e saldi. Dalla voce,dai suoni e dalle immagini pareva che tutta l'Italia fremesse nel comprare e poi invece no. A rompere le uova un banale comunicato del CODACONS  

 

I consumatori che non sono andati al mare, hanno scelto prevalentemente i centri commerciali per fare un primo giro e valutare gli sconti, ma gli acquisti hanno fatto registrare una flessione di circa il 5 per cento rispetto al 2010. "La maggior parte dei cittadini – prosegue Rienzi – attenderà ancora qualche giorno prima di aprire il portafogli. In definitiva però riteniamo che anche gli sconti estivi del 2011 faranno registrare a fine periodo una riduzione delle vendite che potrebbe raggiungere il 15 per cento".