non sono un esperto e ho sempre preferito fare come un ricercatore alle prime armi e privo di grandi e proprie teorie: cercare cosa appare omogeneo, anche se apparentemente lontano.

Milano e Olbia, la capitale morale (come si diceva un tempo), e la provincia sarda più amata dai ricchi lombardo-veneti e dove Berlusconi si è speso molto e dove gode delle simpatie esplicite del tonacone locale che ogni tanto si dimenticava che il suo fedele quasi parrocchiano era nella condizione di escluso dai sacramenti.

Milano è in tutti i giornali, ballottaggio a un pelo dal successo, Olbia vince PD e dintorni al primo turno.

e veniamo a Napoli, là dove si incentra la campana dei governativi per suonare a morto verso il PD. E fa sorridere, visto che da sempre si attacca il PD perché non si oppone alla IDV, e qui succede che come voti di partito il PD prevale sulla IDV ma come candidato é De Magistris a prevalere ma con, cilicegina, la somma dei due che è superiore ai voti del candidato berlusconiano.

qual è l'impressione del GRANDE COMMENTATORE, che sarei poi IO? l'andamento generale segnala che il PD si è rimesso in sesto come partito, cioè si è tornati in gran parte alla tradizione storica di partito come riferimento strutturale e capace di superare le "discrasie" dei preliminari (primarie poi non riconosciute) o dei malanni da recuperare (es. Bologna ma anche Piemonte e la stessa Sardegna) e trovare una soluzione di recupero.

altra annotazione, su cui però bisognerà leggere meglio, i GRILLINI "esplodono" là dove IDV cala o non cresce mentre il PD sostanzialmente tiene. Il PD cioè mantiene ben saldo il capitale sociale elettorale, SEL consolida una presenza capace di aggregare le tante anime definite un tempo estreme e portarle ad accettare di governare il reale. E poi  la costellazione più protestataria che cresce e si muove in una area comune e che dovrà essere trasformata in partecipazione comune e accadrà, è nelle cose, non appena attorno al santone Grillo si comincerà a formare un gruppo pensante giovane e concreto . 

PS: Il Giornale apre, in queste ore, la propria pagina .it con questoarticolo

Si è concluso sabato 14 maggio, Doppio Gioco, l'iniziativa partita lo scorso 15 febbraio, promossa da Better e Poker Club, le piattaforme on line delle scommesse sportive e del poker di Lottomatica. Doppio Gioco è riuscito a mettere insieme, per la prima volta, gli esperti di poker e quelli del mondo delle scommesse, in un gioco a squadre.

Sono in attesa di ORDINI?

Advertisements